Andrea. Il mio primo sogno che realizzo: avere un lavoro tutto mio

1937201_1021399987930331_1696990010679056862_nAndrea ci racconta la sua esperienza che lo ha portato ad essere assunto a tempo indeterminato.

Da circa 2 anni l’Associazione A.I.R. Down e la cooperativa Orso hanno attivato un progetto sul mondo del lavoro, con corsi di formazioni e stage lavorativi per provare degli inserimenti lavorativi con persone con disabilita intellettiva.

Anche io ho partecipato a questo progetto: ho cominciato facendo un corso di formazione per 9 mesi e poi uno stage lavorativo in un’hamburgheria. Dopo questo periodo di formazione ho fatto 6 mesi di tirocinio, dopo pochi giorni mi hanno richiamato e mi hanno inserito in un nuovo tirocinio sempre tramite la cooperativa.

A fine dicembre finalmente sono stato assunto alla Granda come cameriere, con un contratto part-time a tempo indeterminato. I miei colleghi e i miei capi sono contenti di me e del mio lavoro, e anch’io sono contento e mi trovo bene con loro. Quando mi hanno detto che mi avrebbero assunto mi sono emozionato molto, e anche quando ho firmato il contratto ero molto contento anche perché non me lo aspettavo: era il 24 dicembre ed è stato il più bel regalo di Natale!

Questa assunzione è un’esperienza molto positiva, adesso finalmente sono un dipendente ufficiale come tutti, uguale agli altri colleghi. Io sono molto felice che ho trovato un lavoro serio, da ragazzo adulto. Mi sono impegnato molto per imparare e credo di averlo meritato. Ogni giorno cerco di fare del mio meglio per diventare un buon lavoratore. Questo è il mio primo sogno che realizzo: avere un lavoro tutto mio!

Ci sono riuscito anche grazie al tutor che mi ha seguito e insegnato il mestiere, grazie agli operatori dell’A.I.R. che mi hanno spinto ad essere autonomo, grazie alla mia famiglia che mi ha sempre incoraggiato e spinto per raggiungere questo grande traguardo!

Andrea Appendino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *